Skip to content

La zucca mezza vuota VS wordpress!Avviso lavori in corso

Iniziamo col dire che io vi vedo, si si si, non è terribile!! VI VEDOOO! Beh, oddio, più o meno, non nel senso grandefratellesco del termine, non ho una telecamera nascosta in casa vostra, ma vi vedo nel senso internettiano, diciamo che quanto meno vedo le parole chiave ricercate su google con cui giungete al mio blog. No, vabbè ora non fate quelle facce atterrite, posso solo vedere le parole e non chi le ha ricercate, non scappate così, tornate indietroooooo, la vostra privacy è del tuuuuutto tutelata!!

Continua a leggere…

Dampfnudel e l’epilogo

Sebbene non abbia mai visto una fiction, direi che m’è presa la mania delle storie ad episodi! Vi assicuro che sto prendendo seri provvedimenti a riguardo (del genere nuovo lavoro e trasloco all’orizzonte…mi sa tanto che prossimanente posterò ricette sotto forma di sms, tanto va pure di moda!!). E quindi questo non solo è l’epilogo della storia ma è anche l’epilogo della mia tendenza ad episodizzare (almeno per un bel po’)

Continua a leggere…

Falafel con hummus e salsa allo yogurt e i lampadari di Murano del cappellaio matto

Proseguiamo nella saga del surreale, ossia di cosa non fare con un computer infettato in quel di Colonia.

Continua a leggere…

Julia’s guacamole e la tana del bianconiglio

Vi avevo lasciato la scorsa volta con una domanda un po’ retorica, perchè al di là del fatto che fosse giusto o meno provarci, è chiaro che io non mi sia tirata indietro, altrimenti cosa vi racconterei per i successivi 2 episodi? Oddio è pur vero che un modo per essere prolissa lo trovo comunque, anche senza raccontare niente, ma in quel caso mica lo suddividerei in puntate!! Ed eccovi il proseguimento.

Continua a leggere…

Quiche rote Bete und Camembert della Metzgerei Schmitz (quiche alla barbabietola rossa e Camembert) e un pagliaccio poco antivirale

Ve l’avevo detto o no che vi avrei raccontato la storia del pagliaccio che non mi riparò il computer? Bene ecco, allora preparatevi al secondo racconto a puntate del blog dopo quello di inizio anno (e inizio blog, che potete trovare qui, qui e qui) e che svolgendosi a Colonia sarà accompagnato da alcune delle cose che ho mangiato più spesso durante la mia permanenza nella città.

Continua a leggere…

Tianu riso, patate e cozze (tiella barese)

Vero che sembra proprio la tiella barese? E a dire il vero lo sarebbe anche, ma io nemmeno lo sapevo che si chiamasse così :)!! D’altronde qui siamo dall’altra parte della regione e qui, o almeno a casa mia, si chiama Tianu riso, patate e cozze.

Continua a leggere…

Il nostro contributo

Oggi ho solo una cosa da dirvi: Aiutiamo! Tutto il resto lo conoscete già, ciascuno di voi lo ha provato osservando le immagini dal Giappone e non credo di dovere aggiungere a tutto questo il mio personale sentimento. Ci tengo solo a ricordarvi che la croce rossa italiana ha avviato una raccolta fondi pro Giappone, alla quale si può contribuire con un SMS di 2€ al 45500 o con una donazione online sul sito della croce rossa. I fondi raccolti verranno utilizzati per supportare il lavoro della croce rossa Giapponese. Ogni SMS è un aiuto in più, quindi doniamo il nostro piccolo aiuto alla popolazione giapponese.

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.