Skip to content

i maialini di dulcis in furno

gennaio 22, 2011

Dopo 3 post lunghi più o meno quanto tre capitoli di guerra e pace, tenterò di porre un freno alla mia logorrea. Ma che volete che vi dica, una volta seduta al computer ed entrata nella mia bachechina, mi sento più meno come al telefono con un’amica, solo che non c’è nessuno che m’interrompa…va bene vado con l’autodisciplina.

La ricetta di oggi è una ricetta imprevista, nel senso che ho un pò di cose che mi piacerebbe preparare, ma questa qui proprio non rientrava nella lista. E quindi perché è qui? Sostanzialmente perché oggi è sabato. Questo lo saprete da voi, ma la principale implicazione per il post di oggi è data dalla regola n.1 del sabato: quando ti mancano un paio di ingredienti per una ricetta ed è sabato mattina, NON ANDARE A FARE LA SPESA, meglio cucinare qualcos’altro! Perché tanto non riuscirai a finire entro un’orario che permetta di definire il pasto come pranzo. Lo ammetto, io ho voluto proprio sfidare la sorte e alle 10.30 la spesa sono andata a farla comunque!! Naturalmente, sorte:1 zucca mezza piena: 0, sono stata malamente battuta :((!! Dopo aver attraversato foreste intricatissime di carrelli stracolmi, avere affrontato orde impazzite di famigliole sotto l’effetto di shoppingite acuta, essermi trovata difronte allo spettacolo desolante degli scaffali saccheggiati e aver fatto una coda da weekend di ferragosto alla cassa, sono riuscita a raggiungere i lidi di casa alle 12. E alle 12 cosa volete che mi metta a marinare? Magari marino da oggi per domani che è meglio, và!! E quindi cosa fare? Beh, ieri, in un momento di totale crisi d’astinenza da computer in riparazione mi sono messa a impastare (uno decide di aprirsi un blog e non volete che il suo portatile tiri le cuoia definitivamente e irrimediabilmente proprio qualche giorno prima? E poi quel bel fisso che giace lì a ingombrare un angolo della stanza da anni e anni, quasi dimenticato e costantemente snobbato, non volete che risulti come minimo stizzito quando improvvisamente vi ricordate di lui e cercate di caricare un paio di foto sul vostro blog? E anche se è sempre interessante leggersi mezza pagina di un libro tra il caricamento di una foto e l’altra, magari dare una pompatina alla RAM non è una cattiva idea, vero?!). Ricordavo queste tenerissime briochine a forma di maialino di dulcis in furno, aspettavo solo  una buona occasione per provarle…e visto che oggi c’è la festa di compleanno della figlia di una mia amica…eccola qua! Dunque, per il semplice fatto che io ho voluto ignorare la regola N.1 del Sabato mattina, vi beccate le briochine che non rientravano assolutamente nei piani del post di oggi!! Però almeno sono davvero molto simpatiche, anche se richiedono un paio d’ore di lievitazione, più la preparazione della crema per il ripieno. Come dicevo, la ricetta è di dulcis in furno, blog che ha davvero molte ricette interessanti, spiegate passo passo con fotografie molto belle e che vi consiglio di visitare. L’unico cambiamento che ho apportato è stato nel ripieno, ho preparato una crema al cioccolato invece della crema alla nocciola suggerita.

Maialini di dulcis in furno

Per la preparazione dell’impasto vi rimando al blog di dulcis in furno

Per la crema al cioccolato

cioccolato fondente 40g

latte 250ml

farina 1,5 cucchiai

zucchero 2 cucchiai

tuorli 1

cacao amaro 1 cucchiaio

Fate scaldare il latte con il cioccolato a pezzetti, evitando di farlo bollire, mescolate di tanto in tanto per far sciogliere il cioccolato. Nel frattempo sbattete i tuorli con lo zucchero e poi aggiungete la farina e il cacao setacciati. Togliete il latte dal fuoco e aggiungetelo a filo all’impasto, continuando a mescolare, rimettete sul fuoco e lasciate addensare, ci vorrà pochissimo. Il risultato è una crema molto densa che potrete mettere a cucchiaini dentro ai maialini in modo che non coli. Vi do solo un consiglio, cercate di non stendere troppo la pasta altrimenti i maialini non vi verranno molto gonfi.

Ah a proposito, è una sorpresa…quindi non dite niente alla piccola Giorgia ;)!

Annunci

From → dolci, lievitati

2 commenti
  1. Ciao! Per prima cosa voglio farti i complimenti per i maialini, l’ho scritto anche nel commento al mio post e dicevo che quelli che sono da me e i tuoi sono gemelli :-)
    Poi mi scuso per il ritardo con il quale sono pasata da te, sonostata un po’ lontana dal pc e del blog. Grazie mille, mi ha fatto davvero piacere vedere e leggere questo tuo post, auguroni a Giorgia!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: