Skip to content

San…chi?La mousse al cioccolato di Emanuele per farsi perdonare!

febbraio 16, 2011

No vabbè, tanto ora è inutile fare gli gnorri e proclamarsi agnostici e di conseguenza scarsamente informati sui Santi del calendario o dichiararsi allergici alle rosse e cuoricinose effusioni Sanvalentinesche, o irrimediabilmente distratti, tanto nessuno riesce ad aggirare la muraglia di scatole di baci perugina del 14 febbraio!! Ora, ammetto di non essere particolarmente interessata a questo evento, però devo anche dire che non è per indignata sufficienza, per sostenuta indifferenza o per imperdonabile dimenticanza che non vi ho postato qualcosa di svenevolmente dolce e romantico per S. Valentino, bensì per il semplice fatto che non c’ero, ero fuori, lontana dai miei fornelli e soprattutto dalla mia macchinetta fotografica (si ringraziano in questo senso le restrizioni sui bagagli a mano di Ryan Air che m’hanno costretto a lasciare la fotocamera a casa e a girare vestita come lo zar di Russia per alleggerire il mio bagaglio!). Oh ma insomma ve ne sarete accorti che sono stata via per un po’ di giorni o no?? Mica si sparisce così da un blog!! E in effetti mi ero dimenticata di avvisarvi che sarei stata per una decina di giorni a Milano (in realtà dovevano essere 5 e poi sono diventati 9…ehm…in questo senso si ringraziano le anime buone che mi hanno ospitato), ma comunque mi sembra che siate tutti sopravvissuti alla mia assenza quindi poco male!!
E dopo tutto questo, vi starete chiedendo cosa ci fa quella fotografia lì così dichiaratamente romantica, con quella mousse lì così palesemente da “prendete il vostro partner per la gola”, in una composizione così ostentatamente da vetrina di S. Valentino???
Tz Tz tz…
1.Questione di coincidenze, naturalmente!
Per pura coincidenza la non celebrante e non cucinante zucca è stata invitata a una cena non romantica in una sera qualunque che si dà il caso corrispondesse nel calendario a S. Valentino (mica per niente s’è poi passata buona parte della serata a parlare di religione!!), da un perfetto padrone di casa che oltre ad essere un cuoco straordinario (un capitolo a parte merita il suo ragù di cinghiale che spero di avere presto l’occasione di imparare a fare) è l’ideatore di questa fantastica mousse ed inoltre un perfetto gentlemen che ha accolto la sua ospite con una rosa rossa!!! Non m’era mai successo che qualcuno m’invitasse a cena e mi regalasse anche dei fiori, ma pare proprio che sia nel galateo!! (hi hi…ora voi uomini non fate finta di non averla letta questa cosa!!). E volevate che dopo essere quasi svenuta all’assaggio di questa mousse e dopo essermi portata appresso la rosa nel tragitto metro di Milano-Stazione centrale-bus per Orio al serio-check in ryan air con feroce doberman controlla bagagli-aereo-Brindisi, non arrivassi a casa e non rifacessi immediatamente la mousse e non ve la postassi con accompagnamento di rosa sopravvissuta??

2. Embè, se qualcuno se n’è proprio dimenticato di sto Valentino e c’ha da farsi perdonare la svista (questa, ma anche che sò, un anniversario, un compleanno etc etc) questa mousse è un rimedio infallibile, un toccasana per qualunque colpevole dimenticanza, pure meglio di un mazzo di fiori!! Mettetevela tra le ricettine per farsi perdonare!
Insomma come ve lo devo dire: è buonissima! Uno ne mette in bocca un cucchiaino e, tipo pozione magica, si scorda tutto quello che c’è intorno (e quindi magari anche di quello di cui v’eravate scordati voi!)
E’ una mousse ma in realtà ha una consistenza molto diversa rispetto alle solite mousse, è molto più densa, più intensa, più vellutata, cioccolato puro, pressocchè ipnotica!
Ah e tra l’altro, Emanuele è allergico al lattosio, quindi v’immaginate che riesce a fare questa bontà senza nemmeno assaggiarla durante la preparazione e senza poter sapere qual’è il sapore finale? Lui dice che l’unico modo per sapere com’è venuta è di affidarsi alle reazioni di chi la mangia, beh che te ne pare di tutto un post come reazione? :))

La mousse ipnotica di Emanuele
per 2 ;))

cioccolato fondente di qualità (almeno 75%) 100g
panna fresca 125g
tuorli 1,5 + albumi 1
1/4 bicchiere d’acqua
cucchiai di zucchero 1

Montate separatamente i tuorli con lo zucchero e gli albumi con un pizzico di sale e lasciate riposare in frigo. Montate a neve ferma la panna fredda e tenete anche questa da parte in frigorifero. Intanto sciogliete il cioccolato a bagnomaria, lasciatelo intiepidire, unitelo ai tuorli e poi aggiungetevi poco per volta il 1/4 di bicchiere d’acqua a temperatura ambiente. Unite la panna montata e infine incorporate gli albumi, dal basso verso l’alto, molto delicatamente. Lasciate in frigorifero per almeno 3 ore e…paaam…la vostra mousse ipnotica è pronta. Naturalmente per un ottima riuscita è importante usare un cioccolato fondente di qualità ad alto contenuto di cacao (almeno 75%, Emanuele ama il cacao Ecuadoriano) altrimenti la mousse non vi viene “ipnotica”, oltre che panna e uova fresche. Potete servire a piacere con fragole o una spolverata di cannella

Annunci

From → al cucchiaio, dolci

2 commenti
  1. gabriella permalink

    Mia cara Daria… che dire? sono proprio contenta che tu sia tornata con questa strepitosa ricetta. Semplice, veloce e golosissima, come serve a me! non che abbia qualcosa da farmi perdonare, ma è tutta la mattina che penso a qualcosa di gustoso da preparare per il mio maritino e questa ricetta cade proprio a puntino. Ti farò sapere nei prossimi giorni se mi verrà bene come la vostra. Mi prendo il tempo di procurarmi gli ingredienti giusti e poi ti dico.

    P.S. quand’è che lo invitiamo a casa nostra questo Emanuele?… naturalmente cucina lui!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: