Skip to content

Torta mimosa veloce (eh beh per forza, non è una torta mimosa!!) e buona festa delle donne!!

marzo 8, 2011

Ah, pensavate voi che con l’approssimarsi della festa della donna quel bel pan di spagna che ho pubblicato ieri sarebbe finito oggi in una giallissima torta mimosa?? Ah come vi sbagliate! Perché se è vero che non mi piace il pan di spagna nelle torte di compleanno a maggior ragione lo odio (si si, trattasi proprio di odio) nella torta mimosa, e poi quell’ananas sciroppato, ma com’è che amo l’ananas fresco e quello nella torta mimosa mi fa alzare e correre in direzione opposta senza neanche fermarmi a riprendere fiato ogni 10 km?? Vabbè insomma a dirla fino in fondo è proprio tutta la torta mimosa in blocco che odio!! Miiii certo che sono proprio antipatica in questi giorni, non faccio altro che rilasciare dichiarazioni di antipatia di qua e di odio di là!! Vabbè mica è colpa mia se è tempo di pan di spagna e io e il pan di spagna (in alcune sue declinazione almeno) abbiamo avuto molti motivi di disaccordo in passato che ci hanno portato a forti difficoltà di relazionamento nel presente. Ora che ci penso, l’odio che nutro nei confronti nella torta mimosa è così viscerale che mi fa pensare di aver subito un trauma infantile a base di torta mimosa, non appena mi mettono sotto ipnosi vi farò sapere se se ne cava qualcosa. Comunque con queste premesse, nonostante in questa difficile congiuntura storica ci tenessi particolarmente a fare gli auguri a tutte le donne italiane, di sicuro non era possibile per me oggi postarvi la classica torta mimosa e mi dispiace per chi è arrivato qui mettendo su google “torta mimosa”, però prima di andarvene altrove, riflettete un momento, siete proprio sicure di voler fare una torta mimosa per la vostra festa???!

Scusate, ma per quanto mi riguarda, se dovessi scegliere una torta per la mia festa, questo tipo di torta sarebbe proprio l’ultima a venirmi in mente, e a voi? Non lo so, è che non mi sento molto una donna pan di spagna, mi sento di più una donna con farina integrale dentro, non mi sento una donna ripiena di crema leggera con pezzetti di ananas sciroppata, mi sento piuttosto una donna senza crema ma con pezzetti di ananas fresco, non mi sento una donna ricoperta di uno strato di 4 cm di panna con artificiosi pezzetti di pan di spagna incollati alla mia faccia, ma piuttosto mi vedo con giusto un ciuffettino di panna (perché comunque, l’aspetto è importante,non stiamo a raccontarcela, ma per tutti comunque, non solo per donne) e il resto al naturale (bello e sano invece che bellissimo e artificioso? Ma si, perché no!), a prendersi il fresco del vento. Insomma, se anche voi vi sentite un po’ così, vi siete stancate della torta mimosa (o la odiate) e non avete tempo di preparare la sontuosa mimosona, allora questi muffin all’ananas faranno per voi (ci ho messo solo 20 min a prepararli e 30 min in forno, oggi è la nostra festa, non si sfacchina!!)!!
Buona festa delle donne a tutte!

Muffin all’ananas
(per 12 muffin)

Ananas fresco 100g (va bene, se proprio non lo trovate, datevi a quello in sactola)
farina 00 170g
farina integrale 50g (non comprate quella della Barilla che ha un saporaccio)
lievito per dolci 2 cucchiaini
bicarbonato 1 cucchiaino
cocco grattugiato 30g
uovo 1
zucchero di canna 90g
burro 60g
yougurt naturale 250g
latte 3 cucchiai

per decorare (se vi va)
panna 100g
colorante giallo

Mescolate le farine con il lievito e il bicarbonato. Pulite e sbucciate l’ananas, tagliatene 100g a pezettini (il resto io me lo sono fatto fuori così com’era, mmm buona l’anans fresca), mescolatela alla farine, aggiungete il cocco e un pizzico di sale. Sbattete le uova con una frusta, aggiungete il burro fuso e amalgamate. Aggiungete lo yogurt e il latte, mescolate e unite questo composto liquido alle farine, mescolate grossolanamente e infornate a 180°C per per 25-30 min. Decorate con un ciuffetto di panna gialla (se ce l’avete, altrimenti non vale la pena aprire la confezione apposta, i muffin sono buoni e carini anche senza ;)). Godetevi la vostra feste donne!!

Annunci
One Comment
  1. Grazie Le Rocher Hotel :)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: